CASE HISTORY

Falla facile!

Automatizza la progettazione con il Configuratore RuleDesigner

Approfondisci il caso di successo RuleDesigner in ROBATECH AG

#Configurator #CPQ #DesignAutomation #DigitalSales #LowCode

Cliente | Robatech AG
Referente | Thomas Hilfiker, responsabile delle applicazioni PLM e CAx
Industria | Sistemi di applicazione di adesivi industriali
Attività Principale| Soluzioni per l’applicazione industriale di adesivi per diversi processi d’incollaggio, sviluppo e produzione di sistemi di controllo di alta qualità, teste di applicazione, sistemi di fusione e di dosaggio.
Sfida| Automatizzare la preparazione dei preventivi per sgravare il reparto di progettazione.
Soluzione |RuleDesigner Configurator

Robatech AG utilizza il configuratore RuleDesigner per l’automazione della progettazione

Le connessioni permanenti mediante applicazione di adesivi stanno diventando sempre più popolari nell'industria. A Muri, nel Canton Argovia, ha sede uno dei principali produttori mondiali di sistemi per l'applicazione industriale di colla a caldo e a freddo. Robatech AG deve affrontare una dura concorrenza internazionale e quindi cerca di sfruttare ogni opportunità per aumentare l'efficienza. Utilizzando la soluzione di configurazione di RuleDesigner Srl, l'azienda può ora automatizzare la creazione di preventivi con modelli e disegni 3D senza che nessuno debba lavorare nel reparto progettazione.

L'AZIENDA

ROBATECH AG

Il Gruppo Robatech ha sede in Svizzera. Hans Meyer ha fondato l’azienda nel 1975 quando, in qualità di ingegnere di stabilimento, aveva il compito di integrare un’unità di fusione a caldo in un sistema di imballaggio. Tuttavia, i costi del fornitore statunitense erano chiaramente al di là del suo budget. Con sorpresa s i r e s e conto che non c’e r a n o alternative, per cui decise subito di produrre e vendere lui stesso una soluzione del genere. Oggi Robatech conta più di 700 dipendenti (compresi i partner) ed è presente in tutto il mondo con servizi di assistenza e vendita in 62 paesi, per un totale di 92 nazioni. Nella sede di Muri/AG lavorano circa 220 dipendenti. Qui si trovano anche il reparto di progettazione e sviluppo e il centro di assemblaggio e distribuzione.

“Robatech ha più di 700 dipendenti (compresi i partner) ed è presente in tutto il mondo con servizi di assistenza e vendita in 62 paesi, per un totale di 92 paesi”.

CONTESTO E SFIDE

Sistemi di applicazione di colle industriali per tutti i settori

Il portafoglio prodotti si è sviluppato ben oltre il settore dell’imballaggio. I sistemi di applicazione della colla contribuiscono a quasi tutti i settori della vita quotidiana. Dal settore dell’imballaggio e della stampa all’industria automobilistica, dal settore delle forniture per l’edilizia all’industria del mobile e del legno, tutti hanno bisogno di soluzioni adesive affidabili. Persino un materasso a molle, di nuovo molto popolare, non può essere prodotto in modo economico senza l’incollaggio.

Comprensione approfondita dei processi per tutti i casi d’uso

La gamma di prodotti Robatech è altrettanto ampia; le varianti si differenziano, ad esempio, per le dimensioni del contenuto del serbatoio, che varia da 4 a 150 litri, o per il tipo di applicazione della colla. In questo settore, in particolare, Robatech vanta un’approfondita esperienza nel processo, orientata alle esigenze dell’applicazione. Oltre alle applicazioni di adesivo a forma di perle, esistono anche forme di applicazione a forma di punti, piatte o spruzzate che utilizzano applicatori appropriati.

Una moltitudine di varianti come sfida

Questa diversità si riflette naturalmente nelle varianti di progettazione. "Siamo orientati all'esportazione e, in quanto azienda svizzera, per sopravvivere a l l a concorrenza internazionale dobbiamo guadagnare punti con funzionalità, modularità e qualità.

Allo stesso tempo, ci assicuriamo che i nostri processi siano altamente efficienti, ed è per questo che le configurazioni giocano un ruolo importante per noi.

Thomas HilfikerResponsabile delle applicazioni PLM e CAx

Robatech utilizza il sistema CAD 3D Solid Edge di Siemens su oltre 20 postazioni di lavoro nel suo reparto di progettazione.

CRITICITA'

Attività di progettazione di routine

In passato, le informazioni fornite erano limitate ai componenti standard. Tuttavia, non appena un cliente richiedeva personalizzazioni speciali, l’area vendite doveva contattare il reparto progettazione per ottenere i disegni e i modelli 3D corrispondenti. Oltre ai tempi di attesa per le vendite e i clienti, questa procedura comportava l’impiego di risorse nel reparto progettazione per attività di routine. Inoltre, questo lavoro di progettazione aggiuntivo non è strettamente legato al successo della vendita perché, naturalmente, non tutte le richieste di informazioni si traducono in una vendita

SOLUZIONE

RuleDesigner “il collega progettista”

“"Abbiamo un'ampia gamma di opzioni, soprattutto per quanto riguarda le teste di spruzzo per l'applicazione dell'adesivo. Spesso ci capita di aver già prodotto richieste speciali nella stessa forma o in una forma simile come variante. Le richieste possono riguardare, ad esempio, l'applicazione simultanea di quattro gocce di adesivo a una certa distanza. In questo caso, è necessaria una ricerca tecnica o la creazione di un nuovo modello 3D con l'assegnazione dei corrispondenti numeri di articolo, la generazione di un modello 3D semplificato e di un disegno dimensionale con i formati di scambio dati STEP e PDF, nonché un calcolo del prezzo.

Tutto questo viene poi incorporato in un'offerta specifica. Volevamo automatizzare il più possibile questo processo per ridurre il carico di lavoro del reparto di progettazione e abbreviare i tempi di preparazione dell'offerta". Robatech ha lanciato un progetto pilota per consentire al reparto vendite di creare autonomamente le configurazioni nel portale Robatech e generare tutte le informazioni necessarie per i preventivi. Sebbene il sistema PLM esistente offriva già opzioni di configurazione dei prodotti, l’integrazione con il sistema CAD 3D Solid Edge non era abbastanza profonda.

Il nostro partner CAD in Svizzera ci ha quindi consigliato PBU CAD-Systeme GmbH in Germania, che è il fornitore esclusivo della soluzione PLM RuleDesigner nella regione D-A-CH”. Spiega Thomas

RuleDesigner è basato sul web e offre ampie funzioni per la gestione dei dati di progettazione, tra cui PDM, BPM e CPQ, oltre a numerose opzioni per l’automazione dei processi. In qualità di “Platinum Partner di Siemens Digital Industries Software Siemens Expert”, PBU CADSysteme GmbH ha anche una vasta esperienza in Solid Edge.”

Thomas HilfikerResponsabile delle applicazioni PLM e CAx

Interfacce basate sul web

L’architettura web-based di RuleDesigner facilita lo scambio di dati tra il sistema PLM esistente e l’interfaccia utente del portale. Lo scambio di dati avviene tramite l’interfaccia REST (Representational State Transfer). Essa consente la comunicazione tra i vari sistemi tramite il protocollo HTTP, definendo standard uniformi per la struttura e lo scambio dei dati. La suite RuleDesigner è stata installata presso Robatech su un server dedicato come licenza di authoring insieme a Solid Edge. Ciò significa che è possibile richiamare fino a otto istanze contemporaneamente.

Semplice, veloce, flessibile

La configurazione è stata realizzata in stretta collaborazione con il team di PBU CAD-Systeme. Thomas Hilfiker è soddisfatto di come è andato il progetto:

"Abbiamo constatato la profonda conoscenza di PBU CAD-Systeme nel trattare RuleDesigner. Avevamo previsto 20 giorni per l'implementazione, ma siamo riusciti a completare il progetto dopo soli otto giorni.

In un confronto diretto con i processi di personalizzazione del nostro sistema PLM esistente, che richiedono l'uso del linguaggio di programmazione Python, ci siamo subito resi conto di quanto la configurazione di RuleDesigner fosse estremamente semplice. Nonostante la nostra familiarità con Python, RuleDesigner è risultato più intuitivo e veloce.

In combinazione con l'esperienza di PBU CAD-Systeme, abbiamo fatto progressi sorprendentemente veloci e affidabili. Il progetto ha anche dimostrato quanto PBU CAD-Systeme GmbH sia vicina allo sviluppo di RuleDesigner. I miglioramenti funzionali richiesti sono stati implementati in poche settimane".

Thomas HilfikerResponsabile delle applicazioni PLM e CAx

Avevamo previsto 20 giorni per l’implementazione, ma siamo riusciti a completare il progetto dopo soli 8 giorni.

SOLUZIONE

RuleDesigner “il collega progettista”

“"Abbiamo un'ampia gamma di opzioni, soprattutto per quanto riguarda le teste di spruzzatura per l'applicazione dell'adesivo. Spesso ci capita di aver già prodotto richieste speciali nella stessa forma o in una forma simile come variante. Le richieste possono riguardare, ad esempio, l'applicazione simultanea di quattro gocce di adesivo a una certa distanza. In questo caso, è necessaria una ricerca tecnica o la creazione di un nuovo modello 3D con l'assegnazione dei corrispondenti numeri di articolo, la generazione di un modello 3D semplificato e di un disegno dimensionale con i formati di scambio dati STEP e PDF, nonché un calcolo del prezzo.

Tutto questo viene poi incorporato in un'offerta specifica. Volevamo automatizzare il più possibile questo processo per ridurre il carico di lavoro del reparto di progettazione e abbreviare i tempi di preparazione dell'offerta". Robatech ha lanciato un progetto pilota per consentire al reparto vendite di creare autonomamente le configurazioni nel portale Robatech e generare tutte le informazioni necessarie per i preventivi. Sebbene il sistema PLM esistente offriva già opzioni di configurazione dei prodotti, l’integrazione con il sistema CAD 3D Solid Edge non era abbastanza profonda.

Il nostro partner CAD in Svizzera ci ha quindi consigliato PBU CAD-Systeme GmbH in Germania, che è il fornitore esclusivo della soluzione PLM RuleDesigner nella regione D-A-CH”. Spiega Thomas

RuleDesigner è basato sul web e offre ampie funzioni per la gestione dei dati di progettazione, tra cui PDM, BPM e CPQ, oltre a numerose opzioni per l’automazione dei processi. In qualità di “Platinum Partner di Siemens Digital Industries Software Siemens Expert”, PBU CADSysteme GmbH ha anche una vasta esperienza in Solid Edge.”

Thomas HilfikerResponsabile delle applicazioni PLM e CAx

Il “Configuratore di teste applicatrici” è attivo e funzionante

Il “Configuratore di teste applicatrici” nel portale Robatech è stato accolto molto bene grazie alla sua semplicità d’uso.

Gli utenti inseriscono i parametri desiderati per la configurazione della testa di formatura. Il sistema PLM CIM Database si occupa di classificare i prodotti e di salvare i modelli e i documenti. RuleDesigner definisce la classificazione nel sistema PLM, genera i modelli 3D in Solid Edge e li salva nel sistema PLM.

Il portale Robatech accede ai sistemi e recupera i modelli corrispondenti nella vista 3D e i file STEP e PDF associati. Il tempo di interrogazione per l’intero processo è di circa due minuti, senza che nessuno della progettazione o dell’ingegneria sia coinvolto.

Obiettivi futuri

In futuro è prevista la configurazione di altre famiglie di prodotti nel portale Robatech. I modelli 3D semplificati saranno utilizzati per la visualizzazione e la fase di offerta.

Thomas Hilfiker vede un ulteriore potenziale per RuleDesigner: “Le nostre esperienze positive con RuleDesigner ci hanno incoraggiato a pensare a come RuleDesigner stesso possa occuparsi della modellazione completa nella progettazione delle varianti.

Questo sgraverebbe ulteriormente il nostro reparto di progettazione da compiti di routine, permettendoci di fare ciò che più ci piace fare: Semplicemente sviluppare sistemi adesivi innovativi!

Thomas HilfikerResponsabile delle applicazioni PLM e CAx

TI SI E' ACCESA UNA LAMPADINA?

Approfondisci con noi come potresti utilizzare RuleDesigner Configurator per la trasformazione digitale della tua azienda.

CONTATTACI
Lamp

Leave a Reply