Skip to main content
search
FAQ

Quali sono le principali differenze tra il PDM e il PLM?

Quali sono le principali differenze tra il PDM e il PLM?

Ecco una brevissima sintesi

CaratteristicaPDMPLM
SiglaProduct Data ManagementProduct Lifecycle Management
ObiettivoGestire i dati di progettazione e sviluppo di un prodottoGestire l'intero ciclo di vita di un prodotto, dalla progettazione alla produzione, alla distribuzione e al supporto
DestinatariIngegneri, designer, tecniciIngegneri, designer, tecnici, venditori, produzione, acquisti, supply chain
FocusSpecifici per la progettazione e la produzione (CAD, CAM, CAE, BOM)Dati inclusivi di progettazione, tecnici, commerciali, service
FunzionalitàArchiviazione, condivisione, controllo delle versioni e revisione di dati di progettazione, come disegni, modelli 3D, specifiche tecniche, Gestione dei dati, pianificazione attività, gestione delle configurazioni, collaborazione
Risultati AttesiMiglioramento dell'efficienza nella progettazione e produzioneMiglioramento dell'innovazione, riduzione dei tempi di commercializzazione, gestione efficiente del ciclo di vita del prodotto

È importante notare che PDM e PLM sono spesso integrati per fornire una soluzione completa per la gestione dei dati e del ciclo di vita del prodotto in molte aziende. Mentre il PDM si concentra sulla gestione dei dati di progettazione e produzione, il PLM allarga la sua portata per includere l’intero ciclo di vita del prodotto.

Fissiamo insieme i tuoi traguardi

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Let us know what you think. Do you have a question for us? Please ask.

La cultura aziendale viene stressata da nuovi paradigmi che permettono di ottenere sorprendenti risultati nella qualità del design, nei costi e nel coinvolgimento delle persone. Il ruolo della tecnologia di integrazione tra le varie piattaforme e RuleDesigner si è rivelata l’unica soluzione che avrebbe potuto garantire la gestione dell’enorme patrimonio storico dell’azienda, garantendo un ammodernamento nei flussi e metodologie di ogni singolo ruolo

Gabriele CaccinTechnical Information Systems Manager

L'introduzione dell'approccio No-Code ha permesso di attivare una gestione più semplice e flessibile del configuratore. Per me è stata una vera rivoluzione perché sono passato dal dover dipendere dal fornitore per qualsiasi modifica ad implementare e testare io stesso direttamente le modifiche.

Giovanni OstacchiniTechnical Sales Manager - Koenig & Bauer

Una filosofia di gestione aziendale di tipo Lean unita all’implementazione di RuleDesigner®, come sistema informativo di riferimento in azienda, ci ha permesso di ottenere una visibilità completa, e in tempo reale, dello stato degli ordini, convergendo verso una visione customer-oriented al minor costo

Operation Manager - Modulblok spaAndrea Peressi
Close Menu